Lavoro, Mattioli (Confindustria Servizi HCFS): «Incentivi al Lavoro per donne e giovani in tutti gli appalti: pronti a intesa con Orlando»

Febbraio 2, 2022

L’occupazione, come ha rilevato l’Istat, è tornata a livelli pre-covid segnando un incremento nella componente femminile, anche se le nuove attivazioni restano prevalentemente a tempo determinato. Nell’ottica di una solida ripartenza per il Paese, come mondo dei servizi, salutiamo con favore la proposta del ministro Orlando per incentivare assunzioni di giovani e donne, e per questo siamo pronti ad avviare un protocollo che individui un percorso preciso, iniziato con il dl semplificazioni che ricordiamo riserva il 30% delle assunzioni nelle aziende che ottengono i contratti pubblici legati alla realizzazione del Pnrr.  Vorremmo dunque vedere realizzata la misura che prevede l’assegnazione di  un punteggio aggiuntivo a tutte le aziende che nei tre anni che precedono il termine di presentazione delle offerte non sono state accusate di discriminazioni di genere, che utilizzano strumenti di conciliazione vita-lavoro. Siamo convinti, inoltre, che la misura vada estesa a tutti i contratti pubblici:  una intenzione che già abbiamo discusso lo scorso settembre con il Ministro Orlando lanciando un “patto per i servizi”  e che oggi vorremmo attuare attraverso un apposito protocollo che individui, insieme al ministero del Lavoro, un percorso chiaro che coinvolga tutte le nostre aziende. Pensiamo che le imprese del facility, pulizie e sanificazione, lavanderie industriali e dispositivi di protezione individuale e ristorazione collettiva possano essere protagoniste  in questa fase. Siamo  un  comparto  labour e female intensive – con una grande componente di giovani e cittadini stranieri – 57.400 imprese, 657.000 addetti, 28,2 miliardi di fatturato  – ed abbiamo  tutte le carte in regola per contribuire a migliorare il mercato del Lavoro a favore delle compotenti che a noi sono congeniali, ovvero quella giovanile e quella femminile». Lo scrive in una nota il presidente di Confindustria Servizi HCFS (Hygiene, Cleaning & Facility Services, Labour Safety Solutions) Lorenzo Mattioli.

Roma 2 Febbraio  2022

Articoli Recenti

FEDERAZIONE
ANIR

Codice Appalti

“Il Nuovo Codice degli Appalti è arrivato il 5 gennaio 2023 in Parlamento; alla Camera dei Deputati è stato assegnato per il parere alla Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici e poi per prassi anche alla Commissione Bilancio e Tesoro e alla Commissione Politiche dell’Unione Europea mentre al Senato è stato assegnato alla Commissione Ambiente, […]

Leggi tutto

ANIP

Mattioli (Anip Confindustria) nuovo presidente dell’associazione d’imprese europea EFCI

Nomine, Mattioli (Anip Confindustria) nuovo presidente dell’associazione d’imprese europea EFCI Lorenzo Mattioli, presidente di ANIP Confindustria e della federazione Confindustria Servizi Hcfs, guiderà per il prossimo biennio la Efci (European cleaning and facility services industry), l’associazione europea con sede a Bruxelles che riunisce le imprese del cleaning e del facility. Un riconoscimento per Mattioli che […]

Leggi tutto

ASSOSISTEMA

Prezzi di riferimento ANAC lavanolo sanitario – Aggiornamento trimestrale GENNAIO 2023 – prot. n. 22/23

Il contenuto selezionato è consultabile solo dagli utenti registrati. Effettuare il Login utilizzando il form nella barra laterale destra, e successivamente cliccare QUI.

Leggi tutto

ANID

Certificazione A.N.I.D. in scadenza o già scaduta? Il piano formativo 2023 è la soluzione

L’Associazione Nazionale delle Imprese di Disinfestazione consente ai possessori di certificazione delle competenze in scadenza o già scaduta, rilasciata da A.N.I.D., di adeguarsi attraverso il nuovo piano formativo 2023 da 88h. CONSULTA IL PIANO FORMATIVO 2023 - 88H. Allineamento alle 88h.: Coloro in possesso del certificato A.N.I.D. di 40h, 60h o 80h potranno, se lo ritengono opportuno, [...]

Leggi tutto

UNIFERR

MEDIA