Confindustria HCFS e UniFerr, lanciano il grido di allarme: «Sanificazione sui treni fondamentale elemento di igiene e sicurezza per lavoratori e utenti»

Dicembre 15, 2022

Durante la due giorni di LiFE – Labour Intensive Facility Eventi, all’interno del talk sull’Avere Cura dell’Italia è stato ribadita da tutti gli intervenuti l’importanza dei Servizi nel nostro Paese perché si prendono cura della collettività in ogni momento, con particolare riferimento al periodo Covid. Il Presidente di Confindustria Servizi HCFS ha però voluto ribadire che non è possibile abbassare la guardia.

«In queste ore sta girando la notizia di una presunta interruzione dei servizi di sanificazione sui treni entro il termine dell’anno. Dal 1° gennaio 2023, i treni sembra che non avranno quindi alcun servizio di sanificazione. Spero davvero si tratti di una spiacevole fake news, perché altrimenti saremmo davanti alla dimostrazione che la lezione del Covid non sia ancora stata sufficiente per insegnare che la sanificazione degli ambienti è un fondamentale elemento di igiene e sicurezza per lavoratori e utenti».

Poi sullo stesso tema è intervenuto, nella stessa giornata di LiFE, Francesco Marrone Presidente di Uniferr, l’Associazione federata a Confindustria Servizi HCFS che rappresenta a livello nazionale le imprese di pulizia a bordo treno: «Avere cura dell’Italia è da sempre la missione dei servizi, comparto caratterizzato da elevata presenza di manodopera specializzata. E non a caso è proprio l’avere cura del Paese, il tema centrale della settima edizione dell’evento Life. Ci troviamo in un momento in cui tutti i settori vivono il problema dell’aumento dei costi, coincidente con un drastico calo di attenzione per i servizi, tra cui la annunciata riduzione dei servizi di sanificazione del comparto trasporti.

È un ritorno al passato: ci siamo dimenticati ciò che di buono abbiamo imparato dalle esperienze degli ultimi anni di pandemia. Se a parole i servizi sono al centro, con i fatti e nella sostanza i legislatori sembrano spesso dimenticarsi di noi, come la notizia che verrà interrotta la sanificazione sui treni conferma.

Articoli Recenti

FEDERAZIONE
ANIR

Codice Appalti

“Il Nuovo Codice degli Appalti è arrivato il 5 gennaio 2023 in Parlamento; alla Camera dei Deputati è stato assegnato per il parere alla Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici e poi per prassi anche alla Commissione Bilancio e Tesoro e alla Commissione Politiche dell’Unione Europea mentre al Senato è stato assegnato alla Commissione Ambiente, […]

Leggi tutto

ANIP

Mattioli (Anip Confindustria) nuovo presidente dell’associazione d’imprese europea EFCI

Nomine, Mattioli (Anip Confindustria) nuovo presidente dell’associazione d’imprese europea EFCI Lorenzo Mattioli, presidente di ANIP Confindustria e della federazione Confindustria Servizi Hcfs, guiderà per il prossimo biennio la Efci (European cleaning and facility services industry), l’associazione europea con sede a Bruxelles che riunisce le imprese del cleaning e del facility. Un riconoscimento per Mattioli che […]

Leggi tutto

ASSOSISTEMA

Prezzi di riferimento ANAC lavanolo sanitario – Aggiornamento trimestrale GENNAIO 2023 – prot. n. 22/23

Il contenuto selezionato è consultabile solo dagli utenti registrati. Effettuare il Login utilizzando il form nella barra laterale destra, e successivamente cliccare QUI.

Leggi tutto

ANID

Certificazione A.N.I.D. in scadenza o già scaduta? Il piano formativo 2023 è la soluzione

L’Associazione Nazionale delle Imprese di Disinfestazione consente ai possessori di certificazione delle competenze in scadenza o già scaduta, rilasciata da A.N.I.D., di adeguarsi attraverso il nuovo piano formativo 2023 da 88h. CONSULTA IL PIANO FORMATIVO 2023 - 88H. Allineamento alle 88h.: Coloro in possesso del certificato A.N.I.D. di 40h, 60h o 80h potranno, se lo ritengono opportuno, [...]

Leggi tutto

UNIFERR

MEDIA